<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=1792794644375454&amp;ev=PageView &amp;noscript=1">

Siamo arrivati a un passaggio fondamentale del lungo percorso di Talent Academy 15: la fase di benchmark. L’analisi di mercato è un processo delicatissimo nello sviluppare progetti di successo e può condizionare in modo estremamente rilevante i risultati di un piano di comunicazione.

L’abbiamo sempre detto ai team partecipanti e non ci stancheremo mai di ribadirlo: la comunicazione non è figlia di un spritz. Le migliori strategie non nascono dopo infinite sessioni di brainstorming creativo, o almeno non sempre. Certamente l’ispirazione può essere illuminante e la creatività gioca un ruolo di primo piano nei processi comunicativi, ma entrambe sono rese più forti e coerenti dalla ricerca: le attività aziendali sono e saranno sempre più data-driven.

È con questa idea che abbiamo programmato all’interno di Talent Academy 15 la fase di benchmark: gli studenti, prima della fase di sviluppo del concept creativo, devono passare attraverso lunghe sessioni di web e social listening e di analisi dei dati.  

“Questo passaggio è essenziale per comprendere a tutto tondo il mercato in cui la nostra azienda dovrà andare a posizionarsi e per definire gli obiettivi strategici”: dalle parole del Team 2, che compete per BCD Travel, emerge che l’importanza di questa fase è ben chiara a tutti i partecipanti, nonostante le sfide e le difficoltà che porta con sé.

I team si sono dimostrati difficili da demoralizzare e pronti a imparare: per citare i membri del Team 7, in gara per Intesa Sanpaolo: “La fase di analisi è molto impegnativa ma ci ha permesso di acquisire molte competenze e scoprire insights interessanti”, mentre il team 6 di BCD Travel ha affermato che “I problemi sorti in itinere sono stati, per noi, un’altra importante sfida utile a migliorarci e a metterci di fronte agli imprevisti degli ambienti di lavoro”.

Per svolgere al meglio i loro compiti, i gruppi hanno avuto accesso alla piattaforma Blogmeter, partner tecnologico di Talent Academy: uno strumento di social e web listening nonché di monitoraggio e analisi delle metriche capace di fornire gli insights fondamentali per qualsiasi strategia di comunicazione. Insomma uno strumento importantissimo, come hanno capito i ragazzi del Team 3 in gara per Bayer: “Blogmeter  è uno strumento fondamentale, utile, capace di fornirci dati precisi e puntuali”.

Sulla piattaforma i ragazzi hanno potuto intraprendere un’analisi comparativa tra le performance comunicative della loro azienda e quella dei competitors: “grazie a Blogmeter abbiamo potuto paragonare la nostra azienda con diversi competitor, capendo maggiormente i suoi punti di forza e soprattutto le debolezze da eliminare” spiega il Team 9, in gara per The Adecco Group.

I team sono rimasti particolarmente soddisfatti di poter utilizzare uno strumento che potrebbe essere importante nelle loro future carriere lavorative: “Grazie all’utilizzo di Blogmeter abbiamo potuto trarre importanti dati sia di tipo quantitativo sia anche di tipo qualitativo” afferma il Team 5, sempre di The Adecco Group, mentre il Team 10 (BCD Travel) sintetizza la propria esperienza con la piattaforma concludendo che “avere la possibilità di utilizzare una piattaforma come Blogmeter forse non sarà stato facile, ma è stato estremamente utile”.

Insomma Talent Academy si conferma giorno dopo giorno una palestra utile per migliorare le proprie competenze e le proprie soft skills, dove poter apprendere sul campo come possa funzionare la comunicazione all’interno di un’impresa. Usiamo una citazione del Team 11 in gara per Ayming, ma che sicuramente è condivisibile per tutti i gruppi: “Grazie alla fase di benchmark abbiamo una visione a 360 gradi che ci aiuterà nei prossimi step”. Ora non resta che aspettare la fase finale di creatività per poter finalmente vedere tutto questo lavoro che frutti darà nei progetti finale.

Restiamo sintonizzati, perché ne vedremo delle belle!


EYL
Autore

EYL

EYL_ISCRIZIONE_STUDENTI_SIDEBAR