<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=1792794644375454&amp;ev=PageView &amp;noscript=1">

Le idee muovono il mondo. Lo sa bene Just Knock, piattaforma di Digital Recruiting che ha messo al primo posto la meritocrazia nel processo di selezione dei candidati: questi ultimi, attraverso l’invio di personali idee progettuali, rispondono a una call lanciata dall’azienda di preferenza. Se l’idea piace al manager, il gioco è fatto. Sei dentro. 

È proprio il potere delle idee a fare da collante tra la fresca realtà di Just Knock e quella di Enjoy Your Learning: quasi 500 talenti, durante il percorso di apprendimento di Talent Academy, partiti da un’idea geniale, hanno dato vita a centinaia di progetti di creatività. 

Proprio per questo Enjoy Your Learning, quest’anno, in occasione di Talent Academy XVI Ed., ha inaugurato una collaborazione con Just Knock per la Fase di candidatura (per scoprire tutti i dettagli sulla modalità di candidatura si rimanda all'articolo: Opening Call: al via la Fase di Candidatura a Talent Academy) i team, per poter essere ammessi al primo Talent formativo sul marketing e la comunicazione digitale, dovranno rispondere a una Special Call lanciata sulla piattaforma di Just Knock. 

Curiosi di conoscere più da vicino questa fresca realtà aziendale, noi di Enjoy Your Learning abbiamo fatto quattro chiacchiere con alcuni membri del team di Just Knock. Godetevi la nostra intervista!

 

Dove, quando e perché è nata l’idea di Just Knock?

Just Knock nasce nel 2015, da un’idea della fondatrice, Marianna Poletti. Terminati gli studi universitari e alla ricerca del suo primo impiego, Marianna Poletti si è messa alla ricerca del suo primo impiego lavorativo nel più classico dei modi. Nonostante la forte motivazione verso le realtà per cui faceva domanda, inviando CV non sempre riusciva ad ottenere i riscontri desiderati. La frustrazione percepita nel non essere riuscita a dimostrare il proprio valore a causa di un documento scarno e standardizzante come un CV, ha fatto nascere in lei il desiderio di trovare un modo alternativo per consentire a giovani con poche esperienze da mostrare, ma tanto potenziale e passione da condividere, di arrivare in modo più efficace all'azienda desiderata, emergendo dalla pila di CV accumulati sulle scrivanie degli HR. 

A credere fin da subito in questo metodo di selezione alternativo è stata Isabella Kuster, oggi socia e co-founder. Dopo sette anni di esperienza in agenzie per il lavoro, Isabella aveva chiaramente percepito quanto un primo screening basato unicamente su dati e requisiti standardizzati rischiasse di compromettere l'esito della selezione, aumentando per le aziende il rischio di perdere risorse ad alto potenziale.

 A settembre 2015 nasce Just Knock, un sistema meritocratico dove i più motivati possono farsi notare e mostrare la propria unicità candidandosi attraverso l'invio delle proprie idee. A settembre 2017 ai soci si è aggiunta anche Sara Bozzini, entrando come CFO dell’azienda. 

Il team, oggi composto da otto giovani con diversi background, è quasi del tutto al femminile ed ogni suo componente è stato rigorosamente selezionato tramite la piattaforma stessa di Just Knock. 

Il CV è diventato un accessorio non strettamente necessario per i giovani in cerca di lavoro?

Il CV non sparirà mai dal processo di selezione ma è evidente che il suo ruolo all’interno di questo iter sta cambiando e si sta evolvendo. Se è vero che la maggior parte dei lavori di oggi in futuro saranno sostituiti da robot e intelligenza artificiale, ciò che le aziende devono e dovranno sempre più ricercare nei candidati sono le qualità “soft” che rendono l’essere umano insostituibile. Tra le skills che contraddistingueranno i talenti del futuro spiccano: motivazione, capacità di problem solving, intraprendenza e creatività. Per questo sempre più spesso vediamo sia grandi multinazionali che PMI andare oltre lo screening di CV e lettera di e mettere in atto nuovi metodi di selezione che permettono loro di testare sin da subito le concrete capacità dei candidati, spesso nascoste dietro asettici CV. 

Come sarà Just Knock tra cinque anni? 

Assolutamente si! Nei nostri obiettivi futuri c’è l’espansione all’estero di Just Knock per poter aprire le porte non solo tra talenti e aziende Italiane ma per permettere scambi internazionali. Il primo mercato estero nel 2019 sarà la Spagna, ma per il 2021 abbiamo già obiettivi ambiziosi e nel nostro mirino ci sono già Svizzera,
Francia e Regno Unito. Ci piace sognare in grande!

Quali consigli pratici daresti a chi vorrebbe partecipare alla Special Call targata Talent Academy? 

Consiglieremmo loro di dare sfogo alla creatività e di dimostrare la propria identità. Ma soprattutto di buttarsi: partecipare è un’opportunità per apprendere qualcosa di nuovo, che si venga selezionati o meno. Anche dal fallimento si può imparare a migliorare!

Noi di Enjoy Your Learning, insieme alla start up innovativa Just Knock, diciamo sì al potere delle idee. Cosa state aspettando? Siete pronti a mettere in gioco tutta la vostra creatività rispondendo alla Special Call lanciata su Just Knock? Vi aspettiamo a bordo della Talent Academy! 

TA16_CANDIDATURA

 

 



 


EYL
Autore

EYL

EYL_ISCRIZIONE_STUDENTI_SIDEBAR